Istituto Tecnico

Settore Economico, Tecnologico e Corso Serale

Lettera aperta alla comunità scolastica del Ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina

Lettera aperta alla comunita' scolastica.pdf


Applicazione del DPCM 11 marzo 2020 e Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020. Disposizioni circa l’organizzazione del servizio nell’Istituto a decorrere dal 18 marzo 2020 e fino al 3 aprile 2020

N.349 riorganizzazione funzionamento scuola.pdf


Giorni diversi, tempo per tutto

Alle Studentesse, agli Studenti e alle Famiglie dell’Istituto Tecnico “Enzo Ferruccio Corinaldesi” di Senigallia

Giorni diversi, tempo per tutto.

«Care concittadine e cari concittadini,

l’Italia sta attraversando un momento particolarmente impegnativo. Lo sta affrontando doverosamente con piena trasparenza e completezza di informazione nei confronti della pubblica opinione.

L’insidia di un nuovo virus che sta colpendo via via tanti paesi del mondo provoca preoccupazione. Questo è comprensibile e richiede a tutti senso di responsabilità, ma dobbiamo assolutamente evitare stati di ansia immotivati e spesso controproducenti.

Siamo un grande Paese moderno, abbiamo un eccellente sistema sanitario nazionale che sta operando con efficacia e con la generosa abnegazione del suo personale, a tutti i livelli professionali.

Supereremo la condizione di questi giorni. Anche attraverso la necessaria adozione di misure straordinarie per sostenere l’opera dei sanitari impegnati costantemente da giorni e giorni: misure per l’immissione di nuovo personale da affiancare loro e per assicurare l’effettiva disponibilità di attrezzature e di materiali, verificandola in tutte le sedi ospedaliere.

Il Governo – cui la Costituzione affida il compito e gli strumenti per decidere - ha stabilito ieri una serie di indicazioni di comportamento quotidiano, suggerite da scienziati ed esperti di valore.

Sono semplici ma importanti per evitare il rischio di allargare la diffusione del contagio.

Desidero invitare tutti a osservare attentamente queste indicazioni, anche se possono modificare temporaneamente qualche nostra abitudine di vita.

Rispettando quei criteri di comportamento, ciascuno di noi contribuirà concretamente a superare questa emergenza.

Lo stanno facendo con grande serietà i nostri concittadini delle cosiddette zone rosse. Li ringrazio per il modo con cui stanno affrontando i sacrifici cui sono sottoposti.

Desidero esprimere sincera vicinanza alle persone ammalate e grande solidarietà ai familiari delle vittime.

Il momento che attraversiamo richiede coinvolgimento, condivisione, concordia, unità di intenti nell’impegno per sconfiggere il virus: nelle istituzioni, nella politica, nella vita quotidiana della società, nei mezzi di informazione.

Alla cabina di regia costituita dal Governo spetta assumere – in maniera univoca- le necessarie decisioni in collaborazione con le Regioni, coordinando le varie competenze e responsabilità. Vanno, quindi, evitate iniziative particolari che si discostino dalle indicazioni assunte nella sede di coordinamento.

Care concittadine e cari concittadini, senza imprudenze ma senza allarmismi, possiamo e dobbiamo aver fiducia nelle capacità e nelle risorse di cui disponiamo.

Dobbiamo e possiamo avere fiducia nell’Italia» (Sergio Mattarella, 5 marzo 2020.)

 

 Care Studentesse, cari Studenti, care Famiglie,

sono giorni diversi, giorni difficili, sicuramente inaspettati, almeno per la velocità con la quale si succedono cambiamenti, appunto, inattesi, giorni che ci fanno anche un po' paura, una paura da superare e vincere insieme.

Certo, il velocissimo mutamento delle nostre abitudini, rompendo le routinarie consuetudini di cui ora abbiamo nostalgia, ci trasporta in una realtà nuova, che abbiamo vissuto, inizialmente, quasi come virtuale e ora fin troppo concreta.

Tutto sommato stiamo riscoprendo il valore di momenti che riteniamo spesso fastidiosi, ed è bello pensare al richiamo del prof. che ci sorprende disattenti, al tecnico che ti scruta per prevenire  comportamenti inadeguati, alla bidella che ti rimbrotta per l’ennesima volta “ma sempre in ritardo tu?”

E come, in fondo è bello, svegliarsi assonnati per poter arrivare in tempo a scuola al mattino o essere altrettanto assonnati quando terminano le lezioni dei corsi serali; è sono più belle anche tutte le piccole e grandi passioni della nostra vita sociale, momenti anche questi incredibili.

Ho sempre usato il presente verbale e non l’imperfetto o il passato, e l’ho fatto di proposito, perché quei momenti non sono un ricordo del tempo andato ma del tempo che continua, sono solo differiti.

Quanto durerà il differimento? Questo è forse presto predirlo ma dipenderà anche da come noi tutti ci comporteremo, siamo chiamati a mostrare davvero il nostro senso civico, la nostra Cittadinanza partecipata e attiva: le limitazioni e le regole che il Nostro Governo ha delineato non sono idee in libertà, sono il passaporto per un futuro sereno.

Tante sono state le iniziative che, anche in un recente passato, abbiamo avuto insieme, Voi , gli infaticabili Docenti e chi vi scrive, come vera espressione di Cittadinanza, ora bisogna fare un passo in più e svolgere con la massima attenzione il “compito in classe” che ci è stato assegnato, anche perché la Classe stavolta è la Nostra Nazione, e dipenderà da quanto bene, e insieme, svolgeremo questo compito la lunghezza del tempo che ci separa dal ritorno al nostro quotidiano.

Le parole forti, serie e ricche di ben fondata fiducia, del Nostro Presidente sono rivolte a tutti Noi e proprio nella Scuola, la Nostra Scuola abbiamo l’occasione per avere il giusto feedback delle tante iniziative, dei tanti progetti, dobbiamo dare prova di compattezza e di esempio anche per i nostri compagni che in altre parti del Mondo stanno affrontando le stesse difficoltà.

Certo la prova è seria e non bisogna perdere l’attenzione, occorre sempre pensare agli altri e non al proprio ego, occorre capire e far capire che le regole vanno rispettate e poi avremo tempo per tutto…

Care RAGAZZE, cari RAGAZZI, cari AMICI del Corso Serale, care FAMIGLIE, dimostrate/dimostriamo di essere, in accordo con il Nostro Presidente, ineccepibili cittadine e cittadini perché solo così darete/daremo un senso compiuto ai pensieri e alle parole di cui ci siamo nutriti.

E soprattutto … ANDRA’ TUTTO BENE! specie se RESTIAMO IN CASA!

Daniele Sordoni


Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 Coronavirus. Decreti del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo e 9 marzo 2020 . Istruzioni operative del Ministero dell’Istruzione

Documento del Direttore Generale USR Marche 10-03-2020


Nuove ulteriori restrizioni in materia di prevenzione dell’epidemia da COVID 19. IO RESTO A CASA.

il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha firmato il DPCM 9 marzo 2020.

Con il motto “Io resto a casa” siamo tutti invitati a rispettare le norme previste dal nuovo DPCM per uscire, insieme, al più presto, da questa situazione.

In attesa di ulteriori eventuali precisazioni, si comunica che dalle ore 0.00 di martedì 10 marzo 2020 fino alle ore 24.00 del 3 aprile 2020, tutte le attività didattiche saranno sospese.

L’accesso dell'Istituto all’utenza sarà interdetto per l’intera durata delle disposizioni del DPCM; qualsiasi richiesta va formulata per via telematica o per via telefonica. Il personale sarà raggiungibile telefonicamente dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

Si consiglia di consultare frequentemente, e comunque con cadenza almeno quotidiana, sito web e registro elettronico per tutti gli aggiornamenti del caso.

Alle famiglie e agli alunni si ricorda l’obbligo di fruire delle attività di Didattica a Distanza, per non pregiudicare il proprio percorso scolastico.

Si richiamano di nuovo le raccomandazioni del Ministero della Salute, già diffuse e reperibili sul nostro website, sono semplici e fondamentali regole efficacissime nel contrasto al diffondersi dell’epidemia. 
Diamo il massimo peso e prestiamo la massima attenzione alle indicazioni delle autorità, non sottovalutiamole, non assumiamo comportamenti superficiali, non riteniamoci immuni da contagio, segnaliamo un eventuale, motivato, dubbio di contagio e ricordiamoci che l’errore, o la consapevole sciocchezza, di uno o di pochi, può provocare un danno difficilmente riparabile a tanti.

Mettiamo davanti ad ogni cosa la Nostra Umanità, il Nostro Essere Cittadini, la Nostra Solidarietà, il Nostro Senso di Responsabilità, tutti, indistintamente, insieme.

IO RESTO A CASA!


DPCM 07/03/2020

Di seguito il  DPCM del 08/03/2020


Trasmissione nota Direttoriale 5 marzo 2020 dell’USR per le Marche

Si trasmette nota direttoriale a cura del Direttore Generale dell'USR per le Marche

Nel ribadire quanto già indicato, in precedenti comunicazioni, dallo scrivente, la nota sottolinea l’obbligo dei comportamenti corretti dal punto di vista igienico sanitario a cui dovrà essere ispirato l’atteggiamento di ciascuno durante l’eventuale accesso a Scuola.

Si rimarca la sospensione dei Viaggi d’Istruzione e delle Visite d’Istruzione fino al 3 aprile, pertanto anche le iniziative previste fra il 16 marzo e il 3 aprile pp. vv. sono soggette, salvo diversa deliberazione, all’applicazione del diritto di recesso come da norme vigenti.

Il Dirigente Scolastico Prof. Daniele Sordoni


Ulteriori Nuove disposizioni urgenti in merito alle procedure da attivare per la prevenzione dell’infezione da COVID 19, a seguito delle deliberazioni del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020.

Con riferimento al DPCM 4MARZO 2020 si comunica che la sospensione delle attività didattiche è prolungata alle ore 24.00 di domenica 15 marzo 2020.

Nello specifico del Nostro Istituto, in conseguenza delle ultime disposizioni, nell’intento di rispettare il principio della massima riduzione dei potenziali contagi nell’ottica di contrastare l’epidemia da COVID 19, appurato che le riunioni dei Consigli di Classe previsti per domani Giovedì 5 marzo 2020 e del Collegio dei Docenti previsto per lunedì 9 marzo 2020, poichè non rilevano elementi di urgenza, sono differite a data da destinarsi e, comunque, oltre il 15 marzo 2020.

Sono altresì sospese, salvo diversi provvedimenti delle autorità preposte, fino alla data del 15 marzo 2020 tutte le attività extracurricolari e inter curricolari programmate quali attività di potenziamento, convegni, percorsi formativi, certificazioni, gare e concorsi e simili.

E’ possibile la progettazione di attività atte alla didattica a distanza e di ogni procedura assimilabile allo “smart teaching” nell’ottica, richiamata dalle norme, di non interrompere le attività didattiche.

Il prezioso contributo del Personale ATA, secondo un piano di lavoro adattato dalla DSGA di concerto con lo scrivente, si concretizzerà, per la parte amministrativa, nello svolgere le essenziali consuete mansioni, mentre i Collaboratori Scolastici procederanno a nuova sanificazione degli ambienti.

In attesa di diversa interpretazione da parte degli organi competenti l’orario di funzionamento dell’Istituto sarà esclusivamente antimeridiano.

Sarà pertanto fatto divieto a chiunque, salvo eccezionali e motivate deroghe, di permanere all’interno dell’Istituto oltre le ore 14.00 di ciascun giorno feriale.

Tutti coloro che si trovassero a frequentare i locali di questo Istituto sono tenuti a rispettare le misure di prevenzione già diffuse mantenendo una ragionevole distanza nell’interloquire con altri.

Genitori, tutori o studenti che non dovessero assolvere personalmente a inderogabili pratiche amministrative sono invitati a contattare per ogni esigenza, telefonicamente o telematicamente, gli Uffici di Segreteria.

I colloqui fra Famiglie e Docenti sono sospesi.

In attesa di diversa interpretazione da parte degli organi competenti l’orario di funzionamento dell’Istituto sarà esclusivamente antimeridiano. Sarà pertanto fatto divieto a chiunque, salvo eccezionali e motivate deroghe, di permanere all’interno dell’Istituto oltre le ore 14.00 di ciascun giorno feriale.

Data la variabilità della situazione in essere, si invitano tutti i destinatari della presente comunicazione, a consultare frequentemente il website dell’Istituto e il registro elettronico per essere informati degli sviluppi del fenomeno epidemico e delle conseguenti disposizioni ricordando a famiglie, studentesse e studenti che è derivazione del patto di corresponsabilità fra Scuola e Famiglia l’obbligo di consultare costantemente le comunicazioni fra Scuola e Famiglia.

Non appena disponibile e quindi efficace, sulla Gazzetta Ufficiale, il DPCM 04/03/2020 sarà pubblicato sul sito dell’Istituto così come qualsiasi altra direttiva utile alla bisogna.

Si confida nella collaborazione e nel senso civico di tutti per fronteggiare e gestire nel migliore dei modi questa complessa situazione.

Il Dirigente Scolastico Prof. Daniele Sordoni


Nuova sospensione della frequenza delle attività scolastiche

A partire dalle ore 00.00 di mercoledì 4 marzo 2020 fino alle ore 24.00 del 8 marzo 2020 è sospesa la frequenza delle attività scolastiche.

Seguirà comunicazione dettagliate del Dirigente Scolastico.

Regione Marche_Ordinanza n_3 del 3 marzo 2020_COVID-19.pdf 


Avviso importante

Si ricorda che la fonte primaria di informazione è il Registro Elettronico, pertanto si invita a prendere visione di tutte le comunicazioni presenti in continuo aggiornamento. Grazie

MODELLI DI DICHIARAZIONE PER LA RIAMMISSIONE ALLE LEZIONI DAL 2 MARZO 2020 come da Comunicazione n.325 del 1/03/2020 pubblicata sul registro elettronico

N.324 CORINALDESI AMMISSIONE DIURNO E MINORENNI SERALE.pdf

N.324 dichiarzione riammissione Corinaldesi serale.pdf


Sospensione delle Attività Didattiche - AGGIORNAMENTO

Ulteriori disposizioni in merito alle procedure da attivare per la prevenzione dell’infezione da COVID 19, a seguito della sentenza del TAR delle Marche n. 56/2020 del 27 febbraio 2020, dell’Ordinanza del Presidente della Regione Marche n. 2 del 27 febbraio 2020 e delle note n. 4464 e 4465 dell’USR per le Marche.

Cari Tutti,
in relazione a quanto in premessa e che, ad ogni buon conto si allega alla presente comunicazione, si comunica che le attività didattiche saranno sospese fino alle ore 24.00 di sabato 29 febbraio 2020 e riprenderanno regolarmente da lunedì 2 marzo 2020.
Fino alle 24.00 di sabato 29 p.v., rimangono efficaci le misure previste dall’ordinanza n. 1 del Presidente della Regione Marche del 25 febbraio u.s.
Rimangono altresì valide tutte le disposizioni contenute nella Nota Ministeriale del 23 febbraio u.s. che , nello specifico, sospendono viaggi di istruzione, mobilità legate a gemellaggi e progetti Erasmus e attività di PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) fino alle ore 24.00 di domenica 15 marzo 2020, salvo diversa disposizione che potesse intercorrere.
Fino alla stessa data rimane obbligatoria la norma che prevede la riammissione in classe, dopo un’assenza di 5 o più giorni, incluse le festività, solo ed esclusivamente dietro presentazione di certificazione medica in deroga a qualsiasi altra norma nazionale o locale.
Nello specifico del Nostro Istituto, il calendario dei Consigli di classe con le componenti elette e del Collegio dei Docenti rimane immutato.

Dal 2 marzo 2020, pertanto, tutte le attività pomeridiane riprenderanno il ritmo consueto.
Si invitano i Docenti che hanno viste sospese alcune attività extra e inter curricolari, a causa della sospensione delle attività didattiche a riprogrammare, di concerto, le attività stesse, sottoponendo il piano al Dirigente Scolastico.
Eventuali iniziative in collaborazione con enti terzi o esperti esterni, già programmate e non fruite nelle giornate del 25, 26 e 27 febbraio 2020, saranno recuperate secondo modalità che verranno, a breve, comunicate.
I rappresentanti di Studentesse e Studenti eletti in seno al Consiglio d’Istituto, alla Consulta Provinciale delle Studentesse e degli Studenti e nel Comitato Studentesco del Nostro Istituto, sono convocati per un confronto, martedì 3 marzo 2020, dalle 11.30 alle 11.50, in Ufficio di Dirigenza.
Data la variabilità della situazione in essere, si invitano tutti i destinatari della presente comunicazione, a consultare frequentemente il website dell’Istituto e il registro elettronico per essere informati degli sviluppi del fenomeno epidemico e delle conseguenti disposizioni.

Confidando nella collaborazione di tutti,

Cordialmente,
Il Dirigente Scolastico
Prof. Daniele Sordoni

Ordinanza Regione Marche n. 2 del 27 febbraio 2020

Ufficio Scolastico Regionale - Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ufficio Scolastico Regionale - Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.Nuova Ordinanza regionale n.2 del 27 febbraio 2020


SOSPENSIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI DELLE SCUOLE

Chiarimenti e disposizioni in merito alle procedure da attivare, relative alla prevenzione dell’infezione da COVID 19, a seguito delle disposizioni della Regione Marche e della comunicazione dell’USR per le Marche.

Cari Tutti,
in relazione all’ordinanza n.1 del 25 febbraio 2020 del Presidente della Regione Marche, dr. Luca Ceriscioli e della conseguente nota del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, dr. Marco Ugo Filisetti, tutte le attività didattiche sono sospese, salvo diverse disposizioni che intercorressero nel frattempo, dalle ore 0.00 di domani 26 febbraio 2020 alle ore 24.00 del 4 marzo 2020.
Di fatto questo provvedimento si estende a tutte le attività che coinvolgano attivamente l’utenza, ivi incluse attività di PCTO, Viaggi d’Istruzione e quant’altro già previsto dalle precedenti indicazioni del Ministero dell’Istruzione. Di conseguenza tutte le attività previste per domani 26 febbraio 2020 sono rinviate a data da destinarsi, mentre per quanto programmato nelle giornate successive si rimane in attesa di ulteriori sviluppi.

La nota dell’USR per le Marche sottolinea come “Non sono oggetto dell’ Ordinanza le altre attività svolte dalle Istituzioni scolastiche”, pertanto le attività del Personale ATA sono da considerarsi regolarmente fruibili.

In considerazione della particolare situazione, si invitano i Docenti, specie nell’ottica di una possibile conferma dei tempi previsti dall’“Ordinanza”, a predisporre una modalità di didattica a distanza, che del resto viene recepita anche dalla direttiva dell’USR per le Marche, attraverso modalità di skype conference, inserimento di videolezioni o di unità didattiche o ulteriori complementi, attraverso il registro elettronico o per mail o attraverso l’utilizzo di opportune piattaforme e canali comunicativi. Tale modalità dovrà, ovviamente, essere condivisa con Studentesse e Studenti che sono, altresì, tenuti a controllare regolarmente i consueti strumenti di comunicazione fra Scuola e Discenti.

Nello stesso spirito si colloca l’invito alla DSGA Patrizia Barchiesi a prevedere l’organizzazione di una modalità di smart working, ove possibile, per il Personale ATA.

Vista la “fluidità” della situazione si invita ad una frequente e attenta consultazione dei consueti canali di comunicazione del Nostro Istituto.

 Confidando nella, serena e consapevole, collaborazione di tutti, Cordialmente,

Il Dirigente Scolastico Prof. Daniele Sordoni

 


Indicazioni per la prevenzione dell’infezione da Coronavirus Covid19

Comunicazione n. 313 del 24 febbraio 2020

Si forniscono le indicazioni per la prevenzione dell’infezione da Coronavirus Covid19.
Si raccomanda di seguire scrupolosamente quanto riportato sull’opuscolo allegato. Cordialmente,

Il Dirigente Scolastico Prof. Daniele Sordoni

MINISTERO DELLA SALUTE - NUOVO CORONAVIRUS Dieci comportamenti da seguire


Infezione da COVID 19. Misure precauzionali.

In aggiornamento di quanto già diffuso in mattinata, si trasmette nota dell’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche recante indicazioni per la prevenzione della diffusione dell’infezione da COVID 19.

Noi tutti siamo chiamati, anche al di fuori dell’ambito scolastico, a rispettarle scrupolosamente.

Certo della collaborazione di tutti. Cordialmente,

Il Dirigente Scolastico Prof. Daniele Sordoni

NotaUfficioScalasticoRegionaleCOVID19.pdf


Viaggi d’istruzione e corona virus

A seguito delle determinazioni del Consiglio dei Ministri e della comunicazione del Ministero dell'Istruzione,  nell'ottica della massima precauzione, considerata la situazione legata alla diffusione del VIRUS COVID 19, LE VISITE DI ISTRUZIONE IN ITALIA E ALL'ESTERO SONO TEMPORANEAMENTE SOSPESE.
sarà cura dello scrivente  informare tempestivamente su eventuali nuovi sviluppi.
gli uffici di segreteria si attiveranno per le procedure connesse.
le iniziative eventualmente in atto oggi  avranno naturale conclusione salvo diverse indicazioni delle autorità preposte
Il Dirigente Scolastico Prof. DANIELE SORDONI

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/coronavirus-comunicazione-alle-scuole-sui-viaggi-di-istruzione